Yacht incagliato, soccorsi sette turisti

Sette turisti svizzeri, tra cui due bambini, sono stati salvati nel primo pomeriggio dalla Guardia costiera di Olbia. I turisti si trovavano a bordo di un'imbarcazione rimasta incagliata sulla secca "I pedrami", nelle acque di La Caletta. La barca, un 13 metri battente bandiera svizzera, è stata avvistata intono alle 14 da un cittadino, che dal terrazzo della propria abitazione ha notato l'imbarcazione in difficoltà e ha telefonato al 1530, numero per le emergenze in mare. Nel frattempo anche il conducente della barca ha lanciato il Mayday via radio. La Sala Operativa della Capitaneria di porto - Guardia Costiera di Olbia, con al comando il capitano di vascello, Maurizio Trogu, ha disposto immediatamente l'uscita in mare della motovedetta CP726, ormeggiata presso l'Ufficio locale marittimo de La Caletta. Avvistata l'imbarcazione, la motovedetta ha immediatamente trasbordato i diportisti, rassicurando i bambini e accertando l'assenza di eventuali inquinamenti da idrocarburi. Nel frattempo, su disposizione della Capitaneria di porto è arrivata in zona un'unità specializzata, che ha proceduto al disincaglio e ha costatato l'assenza di danni strutturali allo scafo, e quindi si possibili danni ambientali. Dopo pochi minuti la CP726, ha ormeggiato a La Caletta e condotto a terra tutti i turisti, in buono stato di salute. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. AlgheroEco
  3. Sardegna News
  4. SardegnaLive

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Erula

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...